CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LA REGISTRAZIONE DI MARCHI ANNO 2016 – In conformità con il regolamento (UE) n. 1407/2013

 

Per sostenere la capacità innovativa e creativa delle piccole, medie imprese il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Simona Vicari ha dichiarato che grazie ad una convenzione stipulata con l’UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi), la Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione e UnionCamere  sono stati destinati 2,8 milioni di Euro per un Bando con denominazione Bando Marchi +2, al fine di agevolare e favorire le Imprese  alla registrazione del proprio marchio aziendale a livello comunitario e Internazionale.

Bando Marchi + 2 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°282 del 3 dicembre 2015 è finalizzato alle registrazioni di Marchi comunitari presso UAMI (Ufficio per l’Armonizzazione dei marchi d’Impresa) e per le registrazioni di marchi  internazionali presso l’OMPI (Organizzazione mondiale per la proprietà industriale)

Dette agevolazioni sono concesse all’impresa fino all’80% delle spese sostenute includendo sia tasse che onorari per il deposito del marchio.

Per maggiori informazioni potete cliccare il seguente LINK dove troverete un sintetico documento esplicativo volto ad illustrare il contenuto Bando Marchi + 2, nonché tutte le relative informazioni riguardanti le modalità e le tempistiche di presentazione delle domande per usufruire delle agevolazioni.

 

Il nostro Studio cura gli adempimenti tecnici e amministrativi volti all’ottenimento delle agevolazioni.

Per qualsiasi informazione e/o chiarimento scrivete a: info@studiotrinchero.it